Organizzazione dei sitemi formativi a.a. 2013-2014

Obiettivi dell’insegnamento
CONOSCERE i principali sistemi formativi di area U.E.
RICONOSCERE analogie e differenze tra il sistema italiano e i principali sistemi europei
RIFLETTERE sul rapporto tra modelli pedagogici di riferimento e modelli formativi dei paesi U.E.

Contenuti dell’insegnamento
Principali sistemi formativi europei
Principali sistemi di valutazione dell’istruzione in Italia e in Europa
Linee di sviluppo delle politiche europee da Maastricht a Lisbona

Risultati di apprendimento attesi 
CONOSCENZE: principali sistemi formativi e relativi criteri di valutazione in Europa
ABILITA’: riconoscere analogie e differenze di cui sopra
COMPETENZE: applicare l’analisi dei modelli pedagogici di riferimento ai sistemi formativi analizzati in contesti differenti

Testi consigliati
– S. BAGNARA, Lavoro e sistemi formativi nella società della conoscenza, Programma Education, FGA, Working Paper, n. 31 (4/2010);
– S. PAPERT, Il costruttivismo: un approccio vincente per l’online learning;
– Sistemi di valutazione dell’ istruzione in Europa. Alcuni Paesi a confronto, Eurydice Italia 2012, numero monografico [Bollettino di Informazione Internazionale] INDIRE, Firenze, dicembre 2012;
– Sistemi scolastici europei, Eurydice Italia 2012, numero monografico [Bollettino di Informazione Internazionale] INDIRE, Firenze, marzo 2012;
Organizzazione del sistema educativo italiano (2009-2010), EACEA, Agenzia Esecutiva per l’Istruzione, gli audiovisivi e la Cultura, Roma 2009.

Modalità di verifica dell’apprendimento
Verifica orale

Annunci